La scelta dei materiali per l’interior design

Interior design- i materiali e le loro caratteristiche.

La percezione degli ambienti nell’interior design non è data solo dalla loro forma, ma anche e soprattutto dalla loro finitura, che dà un’identità a questi spazi.

I materiali possono essere scelti in funzione di diverse necessità e caratteristiche:

  • loro reperibilità locale;
  • velocità e facilità nella posa;
  • costo;
  • colore
  • texture;
  • facilità di manutenzione;
  • impatto ambientale; 
  • ambiente di posa (x il bagno leggi quì).

 

Architecture & Styling - Architetto Roma interior-design-materiali-e1587568803628 Moodboard di materiali

Se hai bisogno di una consulenza contattami senza impegno

La scelta dei materiali

I materiali per l'architettura di interni: quali sono e quali scegliere
marmo a muro interior design

LA PIETRA

Fra i primi materiali che storicamente sono stati utilizzati nella costruzione di case e che possiamo annoverare tra i materiali naturali è sicuramente la pietra. Sul mercato possiamo trovare marmi, graniti e pietre, la cui differenza rientra nella lavorabilità e nel aspetto. La texture e i colori sono svariati, ed anche la tipologia di superficie può essere ruvida o liscia. I marmi vengono spesso utilizzati anche in tarsie e mixati con altri materiali come legni e metalli.

photo credit: marazzi

rivestimento legno interior design

IL LEGNO

Altro materiale di cui dobbiamo parlare è sicuramente il legno. Può essere utilizzato, come anche la pietra, per il rivestimento sia di pavimenti che di superfici verticali.  L’uso più comune è quello a pavimento, comunemente chiamato parquet. Ma anche come Boiserie rimane uno dei materiali principi dell’interior design moderno e classico.

photo credit: resi italia

Rivestimento in gres di interior design

Il Gres Porcellanato

Padrone indiscusso dell’mercato dei rivestimenti in ceramica è il Gres Porcellanato, tanto amato per le sua grande versatilità. Esso riesce infatti non solo a imitare moltissimi materiali più costosi e delicati con grande accuratezza, come il marmo, il parquet, i metalli o le resine, ma a creare anche dei bellissimi effetti 3d

Il gres porcellanato è tra i materiali con i più bassi valori di assorbimento d’acqua, cioè la quantità di acqua che, la lastra può assorbire. Da questa caratteristica discende anche il più alto grado di resistenza alla flessione. Tra le caratteristiche più salienti del grès troviamo anche la elevatissima resistenza all’abrasione, ovvero la resistenza che la superficie oppone alle azioni connesse con il movimento di corpi, superfici o materiali a contatto con essa.

photo credit: Mutina

interior design-rivestimento METALLO

IL METALLO

Solo di recente il metallo viene utilizzato come materiale da rivestimento per interni. I suo costi e la sua manutenzione tuttavia lo riducono ad una nicchia di utilizzatori. Fra le finiture più utilizzate possiamo annoverare il Corten la Lamiera zincata, l’acciaio, il Piombo, il Rame, Alluminio e fra i più prezioni il Titanio.